Stage/Eventi/Spettacoli

 

Formazione:

Sin da bambina si appassiona alla musica, studiando pianoforte, ginnastica artistica e pattinaggio. Ma a 9 anni scopre la sua vera passione: la Danza!

Si diploma in danza classica a 17 anni e subito decide di trasferirsi a Milano, mossa dalla passione e voglia artistica di apprendere anche il canto e la recitazione. È in questa fase della sua vita, che resta affascinata da una donna, che ricoprirà un ruolo fondamentale nel suo percorso formativo artistico: Susanna Beltrami (coreografa e collaboratrice del Teatro alla Scala di Milano, nonché Direttrice del corso di Musical al M.A.S. - Music Art and Show).

Sostenuta e accompagnata da Susanna, Daniela intraprende una nuova ed entusiasmante avventura sino al diploma triennale di musical (articolato in discipline quali danza classica,contemporanea, jazz, hip hop, flamenco, tip-tap, canto, recitazione e teatro/danza) al termine del quale viene coinvolta dalla Beltrami ,a danzare una sua creazione : il “Sabbah delle streghe”, suggestivo spettacolo, in scena a Mantova, durante la notte dedicata alle streghe.


Carriera artistica - MILANO:

Durante il triennio Daniela viene notata da coreografi e registi legati ad ambienti televisivi e teatrali: Saverio Marconi, la coinvolge nel musical “Grease” con Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia; Saverio Auriemma la scritturerà per le trasmissioni “Furore” e “Paperissima” e Franco Miseria nello spettacolo teatrale “Un americano a Parigi” con Cristian De Sica.

Inizia, quindi, a lavorare molto presto a Milano in diversi settori artistici e culturali.

Nella moda : esegue performance per le sfilate degli stilisti Romeo Gigli e Roberta Di Camerino; nella discografia: affianca il cantante Neffa in concerto ed e’ in tour con il gruppo della “Fuerteza”, danzando il brano del film “il Ciclone” di Leonardo Pieraccioni; in eventi commerciali condotti da Natalia Estrada e Milton Morales: danza esprimendo la sua sensualità e passione per i balli latini.


Carriera artistica - ROMA:

All’età di 23 anni decide di trasferirsi a Roma, rapita dalle bellezze e dalle atmosfere magiche della Capitale, dopo aver vissuto la città per un mese in scena al Teatro Sistina, tempio della commedia musicale italiana diretto da Garinei e Giovannini, con lo spettacolo un “Americano a Parigi “

Nell’effervescente contesto artistico e culturale romano, entra in contatto con altri importanti artisti, Lillo e Greg la scelgono, in qualità di ballerina per il programma “Isolati” condotto da Max Giusti; con loro nascerà un sodalizio continuativo, che si perpetua e che li ha visti di nuovo insieme a Settembre 2011 nel varietà “Serata per voi” su Raidue. Per loro cura anche le coreografie dei programmi di varietà “Stracult” e “Abbasso il frolloccone”, e dello spettacolo teatrale “The Blues Brothers ,il plagio“.

Partecipa successivamente come attrice e ballerina nello spettacolo scritto da Serena Dandini “Jovinelli Varietà” (protagonisti la cantante Siria e il comico Francesco Paolantoni), che, terminata la tournè, la coinvolgerà nel suo nuovo progetto “Che fine ha fatto il mio io”, oltre che come ballerina anche nelle vesti di coreografa.

Recita al fianco di Alessandro Siani nella trasmissione “Tribbù”, ricopre il ruolo di valletta e ballerina in “80° minuto” scritto e condotto da Massimiliano Bruno e viene scelta da Maurizio Costanzo per interpretare delle sitcom in un nuovo progetto in onda sul canale web di Telecom.

Frequenta lo stage per soli professionisti condotto da Enrico Brignano, a seguito del quale viene scritturata come attrice dal duo Pablo e Pedro nel loro nuovo spettacolo teatrale “Come se fosse”, la cui supervisione viene affidata ad Antonio Giuliani.

In realtà l’indole brillante di Daniela si era già manifestata anni prima nella commedia musicale “Irma la dolce”, protagonisti Stefania Rocca e Fabio De Luigi per la regia di Jerome Savary, allora direttore dell’Opéra Comique di Parigi.

L’episodio fondamentale che determina un nuovo percorso nella sua carriera professionale, avviene con la partecipazione ad un provino per la messa in scena di uno spettacolo di Tango Argentino al Teatro Brancaccio di Roma.

Durante la preparazione entra in simbiosi con la magia di musica e movimento che il tango ricrea come fosse vita.


Il Tango e la coreografia

Studia e approfondisce questa nuova disciplina in Italia e all’estero; in Argentina apprende la tecnica dei grandi maestri del tango, del calibro di Miguel Angel Zotto, Gustavo Naveira e Gisele Anne, Juan Carlos Copes.

Inizia a dedicarsi all’insegnamento fino a creare una propria “didattica”, che fonde le conoscenze tecniche della danza classica e moderna, a quelle proprie della tecnica tanguera.

Parallelamente, è in scena in rinomati Festival, quali Paestum e Altomonte, dove danza sulle note del Maestro premio Oscar, per il film “Il Postino”, Luis Bacalov.

Nel frattempo, il Maestro e coreografo Gino Landi, le offre la grande opportunità di esibirsi come ballerina solista nello spettacolo “Canto per amore” con Sal Da Vinci, e Gianni Boncompagni la sceglie per danzare la sigla di apertura della sua nuova trasmissione televisiva : “Bombay”.

Incontra da lì a poco, nel suo percorso professionale, Simone Di Pasquale, ballerino della fortunata trasmissione televisiva “Ballando con le stelle” condotta da Milly Carlucci.

Da quel momento, le loro brillanti doti artistiche si uniscono ed insieme, creano uno spettacolo dai toni latini, intitolato “Stasera ballo io”, in cui i balli del Sud del mondo si fondono e rappresentano attraverso i vari generi, jive, tango, rumba, paso doble, cha cha, l’intrigante rapporto uomo-donna: gioco, passione, amore, odio e leggerezza.

Girano l’Italia riscontrando importanti successi di critica e di pubblico come coppia ospite in manifestazioni culturali, eventi, convention, palcoscenici teatrali e trasmissioni tv.

Il tango diviene così la principale arte espressiva di Daniela, che viene sempre più frequentemente coinvolta per collaborare, come ballerina e coreografa, in diverse fiction, tra le quali “Don Matteo”, “Ho sposato uno sbirro” con la regia di Giorgio Capitani e “Ritmo” regia Rossella Izzo, al cinema nel film “Almeno tu nell’universo”, in programmi televisivi quali “Amici”, “Ballando con le stelle” e “Baila” per la regia di Roberto Cenci, nonché come coppia solista ospite con Pablo Moyano all’interno dello spettacolo “Momenti di Tango” con la compagnia di Raffaele Paganini.

Ha collaborato, come consulente artistica e coreografa, in eventi e spettacoli per importanti aziende e gruppi industriali, nazionali e internazionali, quali Mediolanum, Mercedes, Prairie, Lindt, Bulgari, Grimaldi, Costa, Tnt, Casio.

Nell’ambito di queste iniziative ed eventi di marketing, ha affiancato diversi registi, tra i quali Massimo Romeo Piparo e Francesco Zecca, per quest’ultimo firma anche le coreografie del suo più recente impegno teatrale, “Il mondo non mi deve nulla” con protagonista Pamela Villoresi, e della stagione teatrale passata “Come tu mi vuoi”, con protagonista Lucrezia Lante della Rovere, in tour in tutta Italia.

In contemporanea ha partecipato con Roberto Ciufoli e Tiziana Foschi, alla realizzazione di uno spettacolo che unisce dialoghi, musica e danza per raccontare in chiave artistica il sottile gioco delle parti tra uomo e donna, intitolato “Assolo di coppia”.

E' stata impegnata nelle riprese di una fiction con Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria : " E' ARRIVATA LA FELICITÀ " , in uscita sulle reti Rai nell’autunno 2015 e parallelamente nella creazione di una propria linea di abiti e scarpe da ballo il cui marchio e’ Gomezd – Danzare con eleganza.
Nello stesso anno viene chiamata a firmare le coreografie e ballare sulle note del brano "Por una Cabeza " per il noto tenore ANDREA BOCELLI all' interno di una puntata speciale su Rai Uno in onda in Mondo Visione, alla quale prenderà parte anche BELEN RODRIGUEZ in duetto con il Maestro , e sara' diretta da Daniela per affiancarlo in qualche passo di tango!
Nel 2016 ha collaborato, in veste di coreografa per la sezione tango, all'allestimento italiano del Musical "EVITA" portato in scena dal regista Massimo Piparo in tutti i maggiori teatri Italiani , con protagonista la cantante Malika Ayane.
Nel 2017 ha svolto il ruolo di coaching e coreografa Tango per Bianca Nappi nella fiction Rai uno " I bastardi di Pizzofalcone".

Recentemente partecipa alla nota trasmissione PORTA A PORTA comparendo al fianco del conduttore Bruno Vespa in un appassionato tango.
Attualmente e’ dedita alla diffusione della cultura tanguera, attraverso la quale promuove l’affascinante filosofia di vita che si cela dietro a questo ballo senza tempo!

 

primi sui motori con e-max

Segui Daniela Ayala su...

Segui Gomezd su...